LAUREA TRIENNALE IN FISICA

AA. 2018/19

La Laurea triennale in Fisica  si articola in tre curricula: Fisica, Astrofisica, Fisica Applicata

Il corso di studio in breve

Per l'ammissione al corso di Laurea triennale è richiesto un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale, o altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto come equivalente dall'Amministrazione. Ai fini dell'immatricolazione gli studenti devono sostenere una prova, obbligatoria ma non selettiva, per la verifica delle conoscenze in ingresso.Il corso di laurea in Fisica (classe L-30, Scienze e Tecnologie Fisiche) è articolato in tre curricula: Fisica, Astrofisica, Fisica Applicata.
Gli obiettivi formativi specifici sono volti a fornire una preparazione di base sia per l’inserimento nel mondo del lavoro, sia per la prosecuzione degli studi (Lauree Magistrali, Dottorati di Ricerca, corsi di Master).
Il CdS triennale si pone come obiettivo il fornire competenze in diversi ambiti disciplinari. Comune a tutti i curricula sono competenze di carattere matematico, informatico e chimico, che vengono acquisite nei  primi due anni di corso. Viene inoltre verificata la competente conoscenza della lingua inglese, con l'esame di Lingua Inglese, che mira a verificare se lo studente sia in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali. Nel contesto del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue – QCER, tale livello di conoscenza corrisponde al  livello B1.
Nell'ambito del curriculum di Fisica vengono fornite ulteriori competenze di carattere numerico, di Elettronica, di materia condensata e fisica nucleare.
Il curriculum di Fisica Applicata fornisce la possibilita' di acquisire ulteriori conoscenze nell'ambito della fisica applicata.
Il curriculum in Astrofisica e' pensato per fornire una competenza piu' specialistica nel campo dell'Astrofisica e dell'Astronomia.
La laurea triennale in Fisica permette l'accesso alle lauree magistrali della classe LM-17 e LM-58, previa verifica del possesso dei requisiti curriculari e della personale preparazione.
Il laureato triennale in Fisica puo' svolgere e coordinare attivita' di tipo tecnico in enti di ricerca pubblici e privati e piu' in generale, in imprese private e nella Pubblica Amministrazione.  In particolare, puo’ svolgere il ruolo di tecnico di laboratorio, programmatore scientifico, analizzatore di dati (data analyst), sviluppatore di software per applicazioni scientifiche ed industriali, tecnico commerciale per l’assistenza ai clienti (per esempio nel caso di aziende produttrici di strumentazione). Mettendo a frutto le proprie competenze interdisciplinari matematiche e tecniche, puo' interagire con successo con altre figure professionali come ingegneri, manager e specialisti delle tecnologie dell'informazione.

- L'organizzazione del corso di laurea, dei suoi tre curricula e l'elenco degli esami e' riportato in http://www.phys.uniroma1.it/fisica/sites/default/files/allegati/tabellin...

Sito di Ateneo: Informazioni sul corso, sulle modalita' di iscrizione, sul manifesto didattico, sui programmi degli insegnamenti

 

>> Percorsi di eccellenza

>> Esame finale - Discussione della dissertazione