LAUREA TRIENNALE IN FISICA 2013/14

La Laurea triennale in Fisica nell'A.A. 2013/14 si articola in tre curricula:

Curriculum Fisica
Curricula Astrofisica
Curriculum Fisica Applicata

Requisiti di ammissione
Diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Conoscenze elementari acquisite nelle scuole medie superiori (in particolare di Fisica classica, Matematica, Chimica e Scienze naturali).

Obiettivi formativi
Gli obiettivi formativi specifici del corso di laurea in Fisica sono strettamente correlati alle discipline fondamentali, che forniscono una preparazione di base sia per l’inserimento nel mondo del lavoro che per la prosecuzione degli studi per il conseguimento della Laurea Magistrale e del Dottorato di Ricerca o attraverso corsi di Master.La laurea in Fisica viene conferita agli studenti che abbiano conseguito i risultati di apprendimento descritti secondo i “descrittori di Dublino”.
Questi risultati vengono conseguiti attraverso la frequenza a corsi e laboratori. I corsi sono suddivisi di norma in una parte teorica ed una parte costituita da esercitazioni volte alla soluzione di problemi; la verifica dell’apprendimento si basa su prove scritte (che possono essere svolte in itinere e alla fine del corso) ed esami orali. I corsi di laboratorio prevedono una parte introduttiva ex-cathedra ed una parte svolta in laboratorio dagli studenti, suddivisi in piccoli gruppi, sotto la guida dei docenti; la verifica dell’apprendimento si basa su relazioni di laboratorio, di gruppo e/o individuali, elaborate di norma durante il corso, ed esami orali.
I corsi di laboratorio comprendono anche attività di tirocinio formativo, alle quali possono aggiungersi altre attività specifiche di orientamento al mondo del lavoro.
La quota dell’impegno orario complessivo a disposizione dello studente per lo studio personale o per altra attività formativa di tipo individuale è pari ad almeno il 60% dello stesso.

 

Il corso di studio in breve

I tre curricula presenti all’interno della laurea in Fisica prevedono l’acquisizione di un bagaglio matematico adeguato alla comprensione degli argomenti relativi ai corsi del triennio; conoscenza e comprensione della Fisica Classica (Meccanica, Elettrodinamica e Termodinamica), degli elementi essenziali dell’Ottica e della Chimica, dei fondamenti della Fisica Moderna, con particolare riguardo alla Meccanica Quantistica, Statistica e alla Relatività; conoscenze di base in campi avanzati come l’Elettronica, la Fisica degli Stati Aggregati e, nel solo caso del curriculum di Fisica, la Fisica Nucleare e Subnucleare; conoscenze degli elementi essenziali dell’Informatica (struttura dei calcolatori, reti, linguaggi di programmazione ecc.). Per ciò che concerne il curriculum in Astrofisica è prevista l’acquisizione di competenze di base in informatica e di progettazione di software applicativo astrofisico-spaziale. Sempre per questo curriculum alcune attività di laboratorio sono progettate per acquisire competenze applicative nel campo dell’Astrofisica e delle scienze spaziali.

Il curriculum in Fisica Applicata è rivolto agli studenti che desiderano accedere al mondo del lavoro senza conseguire la laurea magistrale. Comprende quindi corsi applicativi e di laboratorio. 

 

>> Percorsi di eccellenza

>> Esame finale - Discussione della dissertazione