Terremoto - Raccolta fondi - Esenzione tasse

Venerdì, 4 Novembre, 2016

La raccolta fondi Sapienza è stata prorogata fino al 31 dicembre 2016, per aderire all'iniziativa inviare una mail dalla propria casella di posta istituzionale all'indirizzo ufficiostipendi@uniroma1.it, indicando l'importo che si intende devolvere. L'intero ricavato sarà consegnato alla Protezione civile.
Oppure puoi inviare un SMS al numero solidale 45500 della Protezione Civile.

L'iniziativa si aggiunge a quelle già attivate subito dopo il sisma del 24 agosto, come la raccolta sangue straordinaria, la disponibilità di tutte le professionalità e competenze presenti nell'Ateneo per fronteggiare l'emergenza e collaborare alla ricostruzione, nonché la decisione di esonerare dalle tasse universitarie gli studenti provenienti dalle zone terremotate.
Si tratta di azioni importanti e concrete per dimostrare la solidarietà dell'Ateneo verso le popolazioni del Lazio, delle Marche, dell'Umbria e dell'Abruzzo colpite da questa gravissima calamità, azioni tanto più doverose in considerazione del fatto che nell'area coinvolta dal sisma vivono nostri studenti, docenti, impiegati e collaboratori.

L'Ateneo ha inoltre deciso, come segno tangibile di vicinanza agli studenti provenienti dalle zone colpite dagli venti sismici, l'esenzione totale delle tasse universitarie. Il provvedimento ha valore per gli studenti già iscritti e per le future matricole. «La decisione vuole rappresentare un contributo per la costruzione di un futuro di normalità e competenza» sottolinea il rettore Eugenio Gaudio. «La gestione del territorio, in Italia più che altrove, si coniuga con la prevenzione e si realizza in modo virtuoso recependo il lavoro e la professionalità degli ingegneri, dei geologi, dei nostri ricercatori. Per questo credo che investire nella formazione sia premiante per il Paese e proponga ai nostri giovani un modello di partecipazione e di cura dello spazio pubblico da cui ripartire».

ELENCO DEI COMUNI
Hanno diritto all'esenzione dalle tasse gli studenti con residenza anagrafica nei seguenti comuni:
Provincia dell'Aquila
Campotosto
Provincia di Ascoli Piceno
Acquasana Terme, Arquata del Tronto, Comunanza, Cossignano, Force, Montegallo, Montalto delle Marche, Montedinove, Montemonaco, Palmiano, Roccafluvione, Rotella, Venarotta
Provincia di Fermo
Amandola, Montefortino
Provincia di Macerata
Acquacanina, Bolognola, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Fiastra, Fiordimonte, Gualdo, Penna San Giovanni, Pievebovigliana, Pieve Torina, San Ginesio, Sant'Angelo in Pontano, Sarnano, Ussita, Visso.
Provincia di Perugia
Cascia, Cerreto di Spoleto, Monteleone di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Preci, Sant'Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Vallo di Nera
Provincia di Rieti
Accumoli, Antrodoco, Amatrice, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant'Angelo, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Posta
Provincia di Teramo
Cortino, Crognaleto, Montorio al Vomano, Rocca Santa Maria, Valle Castellana
Provincia di Terni
Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino

Per ottenere l'esezione gli studenti provenienti dai comuni indicati devono andare alla segreteria amministrativa studenti del proprio corso di studio.
> Vai alla pagina delle segreterie