Premio Tito Maiani 2018

Un ex allievo del Dipartimento di Fisica, Andrea Caputo, è risultato vincitore del “Premio Tito Maiani” per l’anno accademico 2018, conferito dall’Accademia Nazionale dei Lincei per la migliore tesi di laurea in Fisica discussa dopo il Gennaio 2015.

La tesi ha come titolo “Constraints on neutrino masses from Cosmology” ed è stata discussa nel Luglio 2016 con la supervisione del Prof. Alessandro Melchiorri del Dipartimento di Fisica. Andrea Caputo, nato a Cosenza nel 1992, ha conseguito la laurea in fisica teorica presso La Sapienza ed è adesso dottorando presso l’Università di Valencia con una borsa di dottorato Marie Curie all’interno dell’ITN network Elusives.

Il "premio Tito Maiani" è stato istituito al fine di onorare la memoria del dottor Tito Maiani ed è destinato a tesi riguardanti "lo studio dell’Universo anche in collegamento alla fisica delle particelle elementari, la rivelazione di onde gravitazionali o lo studio sperimentale del campo gravitazionale". Il premio sará conferito presso l'Accademia Nazionale dei Lincei nel corso della Adunanza Solenne di chiusura dell'anno accademico alla presenza del Presidente della Repubblica.