Corso Cattedra "Enrico Fermi" 2015/2016

Martedì, 1 Settembre, 2015

Sapienza Università di Roma, Cattedra “Enrico Fermi”
La Cattedra “Enrico Fermi” è stata istituita nel 2011 dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Mariastella Gelmini per promuovere la conoscenza della fisica moderna oltre gli ambiti dei corsi universitari e per celebrare la tradizione scientifica del nostro Paese. Il genio universale di Enrico Fermi ha infatti lasciato contributi duraturi praticamente in tutti i campi della fisica moderna, dalla fisica atomica, nucleare e delle particelle, alla fisica dello stato solido, dei raggi cosmici, alla relatività generale e al calcolo di grandi dimensioni.

Ogni anno, nel corso di un semestre, il titolare della Cattedra tiene un ciclo di Lezioni Enrico Fermi. Le Lezioni sono aperte al pubblico non specialistico e vertono sul campo di ricerca cui il titolare abbia contribuito in modo significativo. Le Lezioni vengono successivamente pubblicate a cura del Dipartimento di Fisica della Sapienza Università di Roma.


Nell’Anno Accademico 2015-16, le Lezioni Enrico Fermi saranno tenute dal
Prof. Gabriele Veneziano

Lezioni Enrico Fermi 2015-2016
La teoria delle stringhe: l’ultima rivoluzione in fisica?
Gabriele Veneziano, Honorary Member, CERN, Ginevra, Professeur Honoraire, Collège de France, Parigi.

Nella prima parte del corso, “Nascita, apogeo e declino della stringa adronica” a carattere più storico, si spiegherà la nascita della teoria delle stringhe alla fine degli anni sessanta, il suo rapidissimo sviluppo ricco di aspettative, e il suo altrettanto rapido declino quando, agli inizi degli anni settanta, non fu capace di reggere la concorrenza di una teoria quantistica dei campi più convenzionale, la Cromo-Dinamica Quantistica.
Programma dettagliato prima parte >>

Nella seconda parte del corso, “Una teoria unificata e finita di tutte le particelle e interazioni?”, si parlerà della nuova interpretazione della teoria delle stringhe, proposta inizialmente da Scherk e Schwarz nel 1974 e poi rilanciata con successo da Green e Schwarz nel 1984, come teoria unificatrice di tutte le particelle elementari e delle loro mutue interazioni. Termineremo con due applicazioni fisiche delle superstringhe: la prima alla fisica dei buchi neri quantistici, la seconda alla cosmologia dell’Universo primordiale.
Programma dettagliato seconda parte>>


Le lezioni Enrico Fermi sono rivolte a un pubblico non specializzato. La complessità matematica sarà limitata al minimo indispensabile e, ove necessario, ristretta ad alcune specifiche lezioni.
La prima parte delle lezioni si terrà dal 5 novembre al 17 dicembre 2015 e la seconda dal 17 marzo al 12 maggio 2016, sempre il giovedì dalle ore 15:00 alle 17:00, presso l’Aula Amaldi del Dipartimento di Fisica G. Marconi, in piazzale Aldo Moro 5, Roma.
A richiesta, un attestato di frequenza individuale sarà rilasciato al termine di ciascuna lezione e/o del corso.
Per informazioni ed eventuale iscrizione al Corso, inviare la richiesta a:
cattedrafermi@uniroma1.it
Il Prof. Veneziano riceve nel suo studio (stanza 307 Ed. Fermi), per domande e/o chiarimenti, nei giorni: - Venerdi’ 6 Maggio dalle 15 alle 17 - Venerdi 13 Maggio dalle 10 alle 13
Le persone interessate possono contattare il Prof. Veneziano per email dando le loro disponibilità.